lunedì 26 gennaio 2015

Il mondo intorno a me

Ok partiamo dal presupposto che non mi sono mai sentita troppo a mio agio in una piccola città, la mia curiosità e la costante voglia di conoscenza non potevano tenermi ferma ancora a lungo.
Amo l'Italia, la sua arte , la storia che si respira in ogni vecchio vicolo tanto quanto nei più rinomati e affrescati palazzi antichi, ma mi mancava qualcosa oltre al lavoro e a una stabilità socio-economica  ormai latitanti nel nostro paese, difficile però spiegare cosa...
Al nostro arrivo in Olanda ci ho impiegato circa una settimana per realizzare che quel malessere, quel qualcosa che non riuscivo a spiegare, era in realtà una lacuna che solo una società multiculturale avanzata come quella dei Paesi Bassi poteva colmare.
La presenza di expat da tutto il mondo, le diverse religioni, i profumi che si respirano negli enormi mercati fornitissimi, da ogni genere di alimento e spezie a fiori, stoffe e abiti.. Un connubio di culture che si mescolano armonicamente dando vita a un paese coloratissimo, dove la serenità la leggi nel sorriso di un perfetto sconosciuto che esprime il suo WELCOME.
Ragazzi che energia, ho visto letteralmente il mondo girarmi intorno!
Mi sono persa tra gli innumerevoli scaffali dei supermercati, spesso cercando online frutti di cui ignoravo l'esistenza, sono rimasta incantata dalla magia del Natale che si rinnova ogni anno con l'arrivo di Sinterklaas, ho visto migliaia di persone in costume da bagno tuffarsi sorridenti nelle gelide acque del mar del Nord il giorno di capodanno, ho imparato che le biciclette hanno la precedenza su TUTTI  e ammirato i numerosi olandesi, per me  temerari, che hanno sfidato la neve senza abbandonare la propria compagna a due ruote.
Dopo tre mesi guardo la mia vita e con incredulità vedo un lavoro che mi rende felice con buone possibilità di crescita, nuovi amici, una nuova casa e tante nuove abitudini, come togliere le scarpe prima di entrare in casa di qualcuno, la prima volta pensavo di essere finita in Giappone ora è praticamente un gesto automatico. 
Nel prossimo futuro c'è ancora davvero tanto da scoprire, osservare e conoscere; lo farò rendendovi sempre partecipi, infondo questo non è che l'inizio, allora...
...Let's go!!!!




Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget
Instagram